Giovedì 21 giugno, si festeggerà a Locorotondo la Festa Europea della musica: ogni incantevole scorcio del bianco borgo ospiterà esibizioni musicali.

Nove le postazioni previste, unite ai mercatini d’ingegno artistico ed esposizioni di quadri dipinti a mano, il tutto coordinato dall’associazione Smile. “Abbiamo puntato su musicisti locali, insieme a loro abbiamo ideato una cartina per indicare il percorso, al fine di mettere il Cittadino nelle condizioni di poter scegliere il contest musicale che più preferisce, o per fare in modo che non se ne perda nemmeno uno. Abbiamo unito i mercatini e le esposizioni di quadri dipinti a mano perchè vogliamo colorare l’intero borgo d’arte. Nulla sarà lasciato al caso e per questo vorrei citare una frase di Ezio Bosso: La musica ci insegna la cosa più importante che esista: Ascoltare!” Esordisce così il presidente dell’Associazione Smile, Manuel Manfuso, che da 3 anni promuove eventi culturali, uno su tutti lo “Smile Circus – Il Circo del Sorriso, che ha fatto diverse tappe in giro per la Puglia. 

La manifestazione sarà arricchita dalla Festa del Baratto promossa dall’Aro BA 6 e RTI capogruppo Monteco. “Abbiamo pensato di approfittare di questo grande evento per promuovere il concetto di riciclo. I cittadini potranno portare giochi, oggetti di piccolo taglio, dvd, libri (ovviamente in buone condizioni), gli operatori consegneranno loro un tagliando (eco punti) da spendere scegliendo oggetti lasciati da altri cittadini. Penso sia un ottimo modo di evitare conferimenti presso il CCR di oggetti poco utilizzati che potrebbero, però, risultare utili ad altri cittadini.” Ha dichiarato l’assessore all’ambiente Vito Speciale.

Insomma, Locorotondo si colorerà di musica, ogni chiancarella prenderà a danzare. Arpa elettrica, Flute recital, flamenco, ritmo mistico, sax, fisarmonica, chitarra e marchingband, saranno questi i protagonisti indiscussi della serata. Presso la Chiesa Madre di San Giorgio Martire sarà possible ascoltare le musiche di Rossini, a cura del conservatorio Nino Rota di Monopoli, mentre presso l’Auditorium comunale si potrà sorridere di gusto all’esibizione di piccoli musicisti agli esordi a cura della scuola Pasqua Vieste. “Credo moltissimo in questa manifestazione – afferma l’assessore alla cultura e al turismo Ermelinda Prete- credo nella grande professionalità di Manuel Manfuso e nel talento di ogni musicista che si esibirà. La musica allieta I cuori e  Locorotondo è un paese a vocazione musicale, come potevamo non festeggiarla?”

Unica richiesta? Abbigliamento bianco, se non del tutto almeno in parte. Potreste trovarla una futile imposizione, ma in verità è pura provocazione atta ad omaggiare un paese noto per il bianco della calce. Perchè quello che vogliamo è farvi sentire parte integrante di un territorio. Quello che vogliamo è farvi sorridere musicando ogni passo. In più verranno distribuiti in tutto il centro storico oltre mille palloncini bianchi a forma di cuore.  E allora: buona musica, scorci mozzafiato, postazioni colorate e mercatini d’artigianato contribuiranno a rendere speciale questa seconda edizione della festa della musica. Cosa ci aspettiamo? Ci aspettiamo che la musica si espanda nell’aria, che vi avvolga, che vi seduca, che vi emozioni e vi facia sorridere. Che vi colpisca.

Non mancate!

Per ulteriori informazioni seguiteci su facebook : https://bit.ly/2IPhvSQ

Associazione Smile - Manuel Manfuso

Comunicati

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vai all'inizio della pagina