Un appuntamento inedito quello in programma in Magna Grecia per tutti gli appassionati ed enoturisti, per scoprire la cultura del vino direttamente in cantina. Sabato 10 e domenica 11 marzo di scena nelle cantine socie del Movimento Turismo del Vino Puglia della provincia di Taranto, “Anteprima Cantine Aperte”. 

L’evento inaugura in Puglia la stagione di Cantine Aperte, che storicamente si tiene nell’ultimo week end di maggio; il calendario prosegue fino a dicembre con altri appuntamenti dedicati all’accoglienza dei winelovers quali Cantine Aperte in Vendemmia, Cantine Aperte a San Martino e Cantine Aperte a Natale. I quattro eventi, insieme a Calici di Stelle, sono inseriti in una più ampia programmazione progettuale dal titolo “Puglia: cultura del vino scoperta di un territorio” presentata da MTV Puglia a valere sul fondo di sviluppo e coesione - FSC -2014-2020 “Patto per la Puglia”, avviso pubblico per iniziative progettuali riguardanti le attività culturali, promosso dall’Assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia

“Anteprima Cantine Aperte” sarà un evento speciale, che per la prima volta vedrà la rievocazione in forma simbolica delle Antestèrie, una tipica festa agreste dedicata al dio Dioniso. 

Anteprima Cantine Aperte - dichiara Maria Teresa Varvaglione, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia - è un evento con cui si da ufficialmente il via all’apertura della stagione di eventi in cantina con iniziative innovative, mirate a far avvicinare il pubblico alla cultura del vino, nelle declinazioni più caratteristiche della propria regione. Il Movimento Turismo del Vino Puglia dedicherà questa anteprima al territorio della Magna Grecia, incentrando la prima edizione sul recupero delle Antèsterie, antico rito magno-greco che testimonia il millenario legame tra questa splendida parte di Puglia e la cultura vitivinicola”. 

Le Antestèrie si tenevano nel mese di Antesterione (da metà febbraio a metà marzo), per celebrare il piacere del vino e l’inizio del "fiorire primaverile". Secondo la tradizione, in questi giorni le città si popolavano degli spiriti degli antenati, chiamati Cari. Come protezione, si regalavano rametti di biancospino, si indossavano maschere, si aprivano i grandi vasi del vino nuovo (pìthoi) e si mangiavano i kòllyba ("pasticcetti"), dolcetti con grano, noci, uva, melagrana, vincotto, i cui ingredienti avevano una forte valenza simbolica, come buon augurio di rinascita e fertilità. Al calar della notte la festa finiva, e si gridava: «Thyraze kêres, oukét’Anthestèria!» (‘fuori, dèmoni, sono finite le Antesterie’). 

Non mancheranno le tradizionali iniziative di accoglienza del Movimento. I produttori accoglieranno turisti ed enoappassionati, offrendo loro una imperdibile occasione per entrare nel cuore della produzione del vino, le bottaie, degustare etichette storiche o nuove produzioni in anteprima, protagoniste nelle imminenti fiere internazionali come ProWein (Duesseldorf - 18/20 marzo) e Vinitaly (Verona - 15/18 aprile). Inoltre durante Anteprima Cantina Aperte, insieme al calice di degustazione (Costo € 5,00), tutti i visitatori verranno omaggiati del racconto delle Antestèrie con raffigurato il biancospino, in segno di buon augurio.

Sei le aziende ad aprire i battenti nella provincia di Taranto. Il 10 e l'11 marzo aperte Amastuola a Crispiano, Varvaglione 1921 a Leporano, Cantine Lizzano a Lizzano, Produttori Vini Manduria a Manduria. Sempre a Manduria Felline accoglierà gli enoappassionati sabato 10 marzo, mentre a Torricella aperta solo domenica 11 marzo l'azienda Trullo di Pezza.

Il rito dedicato al dio Dioniso farà anche da cornice al Puglia Press Tour®dedicato al Primitivo, vitigno principe di questo territorio che si svolgerà dal 9 al 13 marzo.

Per conoscere l’elenco delle cantine partecipanti, dei giorni di apertura ed essere aggiornati su tutti i programmi nelle aziende basta CLICCARE QUI o seguire gli account social (Facebook, Twitter e Instagram) del Movimento. Sempre sul sito del Consorzio è disponibile anche la mappa Google Maps delle aziende partecipanti. Per usarla basta connettersi da tablet o smartphone al sito, cliccare sulla mappa in homepage e scegliere di aprirla con l'app di Google Maps. Selezionando la singola cantina si potranno conoscere giorni ed orari di apertura e il programma delle attività, oltre a ricevere le indicazioni esatte su come raggiungere l'azienda e creare il proprio percorso.

www.mtvpuglia.it

Comunicati

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vai all'inizio della pagina