Novello sotto il Castello

Il negroamaro rosato Vigne 2016 recensito da Gianni e Paolo Mura sul Venerdì di Repubblica

Il Rosato da negroamaro in purezza Tenuta Vigne Salento Igt dell’Azienda Torre Ospina di Racale si merita un articolo di Gianni e Paola Mura sul Venerdì di Repubblica. Un gran bel risultato per Quintino Manco, giovanissimo imprenditore, che da qualche anno conduce l’azienda ereditata dal nonno paterno. “Gianni e Paola Mura – dichiara Manco – hanno recensito positivamente il mio rosato. Sono felice! È un risultato importante. Due giornalisti di grande prestigio, due assaggiatori espertissimi, hanno apprezzato tutti i vini di Torre Ospina! Dedico questo risultato alla memoria di mio nonno Quintino e alla mia famiglia. Ringrazio l’enologo Giuseppe Pizzolante Leuzzi, tutti i collaboratori e i tanti che mi incoraggiano. Penso sia un premio anche al nostro territorio e a quelli che lavorano alla sua valorizzazione”.

Torre Ospina negli ultimi anni si è messa in mostra destando l’attenzione degli appassionati in varie degustazioni e fiere, dal Vinitaly a eventi come “Chef to the future” (assieme al Ristorante Lilith e allo chef Matteo Romano) a cura di SlowFood Lecce.

Gianni e Paola Mura a proposito del Tenuta Vigne hanno scritto: “Un Negroamaro rosato dai profumi che intrecciano frutti rossi e fiori. All’assaggio è fragrante, sapido, agrumato, con piacevole mineralità”.

“Ci sarebbe molto da dire sul Rosato da Negroamaro è un vero simbolo del Salento enologico. A Paola e Gianni Mura sono piaciuti anche gli altri vini, hanno scritto del Rosato perché più adatto agli abbinamenti della stagione estiva. Tra meno di due mesi inizierà la vendemmia e questo riconoscimento è un buon segno e un incoraggiamento. Ora guardiamo avanti”, conclude Quintino.

Nota: Gianni Mura è uno dei maestri del giornalismo sportivo e della cultura enogastronomica, erede della grande tradizione inaugurata da Gianni Brera che fonde cultura, ricerca letteraria e cognizione dei temi trattati. È la “prima penna” delle pagine sportive di Repubblica. Dal 1991 firma con la moglie Paola una rubrica di enogastronomia sul Venerdì. È autore dei romanzi “Giallo su giallo” e “Ischia”; dei saggi “Tanti amori. Conversazioni con Marco Manzoni”, “La fiamma rossa. Storie e strade dei miei Tour”Non gioco più, me ne vado”. Sulla cultura gastronomica: “Non c’è gusto”. Nel 2011 gli è stato conferito il premio Coni alla carriera. 

Torre Ospina

Via Ferrara, 5, Racale (LE) - tel. 0833 584937

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / www.torreospina.com

Comunicati

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vai all'inizio della pagina