Area di produzione: in provincia di Taranto nei comuni di Avetrana, Carosino, Faggiano, Fragagnano, Leporano, Lizzano, Manduria, Maruggio, Monteparano, Pulsano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico, San Marzano di San Giuseppe, Sava, Torricella, la frazione di Talsano e le isole amministrative del comune di Taranto, incluse nei territori di Fragagnano e Lizzano; in provincia di Brindisi nei comuni di Erchie, Oria e Torre Santa Susanna.

Composizione ampelografica: 100% Primitivo.

Norme per la viticoltura: Sesti d'impianto minimo 3.500 ceppi per ettaro; Resa minima 7t/ha di vigneto; Allevamento ad "alberello pugliese" o a "contro spalliera", quest'ultimo con potatura "Guyot" o a "cordone speronato".

Caratteristiche organolettiche: Titolo alcolometrico volumico totale minimo 16% vol. di cui effettivo 13% vol.; Acidità totale minima: 5 g/l; Estratto non riduttore minimo: 30 g/l.; Residuo zuccherino minimo a 50 g/l.; Colore rosso intenso, con sfumature tendenti al granato; Odore ampio, complesso, talvolta con sentore di prugna; Sapore: dolce, vellutato, caratteristico.

Abbinamenti consigliati: pasticceria secca a base di mandorle, formaggi pecorini stagionati, formaggi erborinati, mandorle tostate, fichi, castagne.

Produttori (e prodotti) eccellenti: Attanasio (Primitivo Dolce Naturale), Consorzio Produttori Vini (Madrigale), Gianfranco Fino (ES più Sole), Masseria Le Fabriche (Syduri); Pichierri (Il Sava, Passione). 

Note: approvato D.O.C.G. con D.M. 23.02.2011, modificato con D.M. 30.11.2011.

Vai all'inizio della pagina