Area di produzione: Numerosi comuni delle province di Bari, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto posti al di sotto dei 330 mt. s.l.m.

Descrizione prodotto: L’I.G.P. “Uva di Puglia” è riservata all'uva da tavola delle varietà Italia bianca, Victoria bianca, Michele Palieri nera, Red Globe rossa coltivate nelle zone prevista dal disciplinare. Qualità proprie dell’Uva di Puglia sono la concentrazione di zuccheri, la colorazione della buccia, la bellezza e l’uniformità dei grappoli, la croccantezza degli acini, la minore incidenza delle malattie.

Caratteristiche organolettiche: 

  • i grappoli interi devono essere di peso non inferiore a 300 grammi;
  • gli acini devono presentare una calibratura non inferiore a 21 mm per Victoria, a 15 mm per Regina, a 22 mm per Italia, Michele Palieri e Red globe (diametro equatoriale);
  • il colore è giallo paglierino chiaro per le varietà Italia, Regina e Vittoria, di un nero vellutato intenso per le varietà Michele Palieri e di un rosato dorè per la varietà Red Globe;
  • il succo degli acini deve presentare un valore non inferiore a 14°Brix per le varietà Italia, Regina e Red globe; 13°Brix per le varietà Victoria e Michele Palieri. Per tutte le varietà, il valore del rapporto °Brix/acidità totale deve essere non inferiore a 22.

Metodiche di coltivazioneLa forma di allevamento per la realizzazione di vigneti ad uva da tavola è quella a pergola a tetto orizzontale, denominato "tendone", che permette di effettuare accurate e attente operazioni manuali sui germogli e grappoli, quali il diradamento degli stessi, la loro liberazione da foglie e germogli, la sistemazione dei germogli al fine di consentire la giusta luminosità, favoriscono anno dopo anno lo sviluppo e la maturazione di quest’uva rendendola di particolare pregio. Il clima invernale non molto rigido e le estati calde permettono la maturazione ottimale delle uve consentendo elevati accumuli di zuccheri e formazione di gradevoli aromi. L’annata produttiva comincia con la caduta delle foglie dell’anno precedente (ottobre – dicembre) e si conclude con la raccolta (luglio – dicembre), in base alle strategie aziendali.

Curiosità: Tra le sagre che le vengono dedicate si ricordano quella di Rutigliano a Settembre e quella di Adelfia a Dicembre. 

Riferimenti normativi: L'uva da tavola di Puglia ottiene l'Indicazione Geografica Protetta dalla Commissione Europea nel luglio 2012.

Vai all'inizio della pagina