Area di produzione: Puglia.

Descrizione prodotto: Palline di pasta lievitata fritte in abbondante olio bollente. Possono essere condite con sale o con zucchero. Si possono passare anche nel vincotto di fichi o nel miele. Si mangiano appena fatte, ancora calde per apprezzare il contrasto tra la morbida pasta e la crosticina dorata e croccante esterna. Alcune varianti prevedono la farcitura con baccalà e/o con olive.

Metodo di lavorazione: vedi ricetta.

Curiosità: a Lecce si preparano in occasione di San Martino, a Taranto il giorno di Santa Cecilia, a Brindisi il 7 e l’8 dicembre per l’Immacolata e a Foggia per la vigilia di Natale. 

Vai all'inizio della pagina