Area di produzione: Puglia.

Descrizione: Burro ricavato dalla prima ricotta e rivestito con pasta filata semidura, di forma ovoidale e di peso di circa 500 grammi. La crosta è liscia e biancastra, la pasta morbida e pastosa, con cuore cremoso.

Metodo di produzione e conservazione: Il burro è ricavato dalla prima ricotta fatta con siero crudo, raffreddata per 24 ore e lavorata a mano. Il burro solido viene battuto per ottenere il prosciugamento dell’acqua acida, e reso di forma ovale. Il rivestimento avviene con pasta molto morbida ma nervosa, ottenuta con la stessa tecnica di preparazione del caciocavallo. La salagione avviene in salamoia per circa 24 ore. Matura appeso in coppia per una settima. Va conservata in frigorifero.

Curiosità: Questo particolare formaggio è nato dalla necessità di conservare a lungo il burro preservandone il sapore.

Vai all'inizio della pagina