Area di produzione: Comune di Galatina, provincia di Lecce.

Descrizione sintetica e degustazione: biscotto a base di tuorli d’uovo e zucchero usato sin dal secolo scorso come alimento energetico e che veniva regalato in particolari occasioni (come la nascita di un figlio). 

Metodiche di lavorazione e conservazione: I tuorli dopo essere stati montati con lo zucchero sono versati in appositi pirottini e cotti in forno. Prima di degustarli si fanno riposare una notte. La lavorazione consiste in: montare i tuorli d’uovo e lo zucchero in una capiente pentola; disporre la montata in appositi pirottini preparati artigianalmente; cuocere in forno a temperatura molto moderata, una volta infornati spegnere il forno e lasciarli asciugare per tutta la notte. La durata del prodotto si aggira intorno ai 30 giorni se ben conservato in luogo asciutto e fresco in confezioni chiuse che li tengano al riparo dall’aria. I pirottini sono prodotti manualmente dai pasticcieri del territorio di Galatina utilizzando regolare carta idonea al contatto con gli alimenti.

Curiosità: anticamente questo prodotto veniva chiamato “Dita degli Apostoli” proprio per il loro aspetto, lungo e affusolato e per il loro alto valore nutritivo.

Vedi anche: ricette - dolci

Vai all'inizio della pagina